Circolazione Forzata - Tecno Solar srl

Cerca




Vai ai contenuti

Menu principale:

Energia Solare > Solare Termico > Circolazione Forzata
Autoproduzione  Riscaldamento  Acqua  Calda  Sanitaria

COME FUNZIONANO I SISTEMI SOLARI TERMICI A CIRCOLAZIONE FORZATA

I Vantaggi  della circolazione forzata :
  • Alta efficienza grazie al serbatoio
    verticale (si evitano miscelazioni
    di acqua calda e acqua fredda)
  • Posizionamento del serbatoio all’interno dell’abitazione (minimizzazione dell’impatto visivo del sistema)

I pannelli solari (1) hanno al loro interno dei tubi dentro ai quali scorre un liquido (acqua + antigelo) che quando è esposto al sole si scalda.

Una centralina (4) misura la temperatura raggiunta dal liquido nel pannello e quella dell’acqua contenuta all’interno del serbatoio(2). Se il liquido nei pannelli è più caldo dell’acqua del serbatoio, la centralina fa partire una pompa (3) che spinge il liquido all’interno del circuito in modo da farlo passare attraverso una serpentina interna al serbatoio.


Attraverso tale serpentina  avviene il passaggio del calore dal liquido all’acqua del serbatoio, che entra quindi nel circuito dell’acqua sanitaria della casa (9).
(5) Vaso di espansione- (6) Miscelatore termostatico- (7) Caldaia- (8) Rete di ricircolo-(10) Rete idrica

INVERNO

D’inverno o in periodi di prolungato brutto tempo, si richiede più acqua calda di quella che il sistema può fornire. In questi casi interviene la caldaia (F) che,scaldando dell’acqua che passa in una seconda serpentina posizionata nella parte alta del serbatoio, fornisce il calore utile a raggiungere la temperatura desiderata.
In ogni caso la caldaia interverrà meno e consumerà quindi meno gas o gasolio.

ESTATE

In estate il sistema solare è sufficiente a garantire l’acqua calda per bagni,cucina e lavanderia.
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu